Disciplina del licenziamento verbale

jobs act

A tutela del lavoratore, l’art. 2 della l. 604/1966 ha introdotto l’obbligo di forma scritta ad substantiam per il licenziamento: il licenziamento verbale, cioè l’allontanamento dal posto di lavoro da parte del datore di lavoro senza alcun documento scritto che ne attesti il licenziamento, è inefficace. Cioè, il licenziamento intimato solo oralmente non produce alcun effetto sul piano giuridico.

Sul datore di lavoro, quindi, grava ancora l’obbligo di retribuzione del lavoratore sino al momento in cui non sopravvenga una giusta causa di risoluzione del rapporto di lavoro.

Il lavoratore licenziato con forma orale deve inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno al datore di lavoro: nel contenuto della lettera deve essere specificato che il lavoratore è stato allontanato dal posto di lavoro e che egli si mette a disposizione per riprendere l’attività professionale.

L’impugnazione del licenziamento verbale è soggetta al medesimo termine decadenziale di 60 giorni del licenziamento con forma scritta.

La disciplina del licenziamento verbale è stata interessata dalla c.d. Riforma Fornero: secondo il dettato del rinnovato art. 18, comma 1 dello Statuto dei Lavoratori (l. 300/1970 come riformato dalla l. 92/2012), al licenziamento orale si applica la tutela reintegratoria piena, cioè il lavoratore deve essere reintegrato nel posto di lavoro, ha diritto a un risarcimento del danno pari alle mensilità retributive dal momento del licenziamento fino alla reintegra (o, comunque, non meno di 5) e al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali per il medesimo periodo. In alternativa, al posto della reintegra, il lavoratore può decidere di farsi corrispondere 15 mensilità (indennità sostitutiva) della retribuzione globale di fatto.

L’art. 2 del d.lgs. 23/2015 ha confermato la medesima disciplina anche per il contratto di lavoro a tutele crescenti.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

avvocato lavoro, studio legaleavvocato lavoro Imperia Sanremostudio legale

About the Author

Valentina Oberti

Web Writer
Laureata in Giurisprudenza, mi occupo di Diritto del Lavoro e Sindacale in ambito accademico.
Ho all’attivo pubblicazioni su riviste scientifiche e attualmente collaboro
con diverse testate online.